Enel perfeziona la vendita del 49% delle batterie a Sosteneo

Enel ha perfezionato la vendita del 49% delle batterie a Sosteneo

Enel perfeziona la vendita del 49% delle batterie a Sosteneo

Enel ha annunciato il perfezionamento della cessione del 49% di Enel Libra Flexsys, la sua società dedicata allo stoccaggio di energia, al fondo Sosteneo, affiliato a Generali Investments. L’operazione ha un valore complessivo di 1,1 miliardi di euro, che implica un enterprise value per Enel Libra Flexsys di circa 2,5 miliardi di euro.

L’accordo prevede la creazione di una joint venture paritetica tra Enel e Sosteneo per la gestione e lo sviluppo di Enel Libra Flexsys. Enel manterrà il controllo della società e continuerà a consolidarne integralmente i risultati economici.

La cessione del 49% di Enel Libra Flexsys consentirà a Enel di:

    Rilasciare 1,1 miliardi di euro di capitali che potranno essere utilizzati per finanziare la crescita del business core nelle rinnovabili e nelle reti.

    Accelerare lo sviluppo del business dello stoccaggio di energia grazie all’apporto di Sosteneo, che vanta una comprovata esperienza nel settore delle infrastrutture.

    Rafforzare la posizione di Enel nel mercato globale dello stoccaggio di energia, che è in rapida crescita.

L’operazione è stata salutata positivamente dagli analisti, che la considerano un passo importante nella strategia di Enel di decarbonizzazione e di sviluppo del business delle rinnovabili.

Ecco alcuni dettagli dell’operazione:

    Data di perfezionamento: 2 marzo 2024

    Valore complessivo: 1,1 miliardi di euro

    Enterprise value di Enel Libra Flexsys: 2,5 miliardi di euro

    Quota ceduta da Enel: 49%

    Nuovo azionista di minoranza: Sosteneo (fondo affiliato a Generali Investments)

    Forma societaria: Joint venture paritetica tra Enel e Sosteneo

    Consolidamento: Enel continuerà a consolidare integralmente i risultati economici di Enel Libra Flexsys

Con il perfezionamento di questa operazione, Enel si conferma leader globale nel settore dello stoccaggio di energia e rafforza la sua posizione nel percorso di decarbonizzazione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *