Manovra-Superbonus 110 eliminato il vincolo del tetto Isee per le villette

, , , , , ,
lavori ristrutturazione ville

21 dicembre 2021-Arriva il via libera dalla commissione Bilancio del Senato a tutti gli emendamenti del governo.

In Manovra il taglio di Irpef e Irap, la rateizzazione delle bollette, riscrive il patent box e rifinanzia il bonus tv, a quelli su delocalizzazioni e stabilizzazione delle toghe onorarie.

Il superbonus 110%, prorogato nel 2022 senza nessun vincolo di tetto Isee del reddito di 25.000 euro, varrà per tutte le prime e seconde case, senza più un limite vincolato alle sole abitazioni principali.

Prorogato anche il bonus facciate. Fino al 31 dicembre 2021 si potrà usufruire della detrazione IRPEF al 90% sulle spese per i lavori di ammodernamento e ristrutturazione delle facciate di casa. Detrazione che scenderà al 60% con il 2022.

Prorogato inoltre anche il bonus verde fino al 2024, per le spese per gli interventi di rinnovo di aree verdi, giardini e balconi.

Nella legge di bilancio c’è anche l’apertura della misura per le seconde case, il riallineamento delle estensioni dei lavori trainati a quelli trainanti, quindi la proroga per impianti fotovoltaici e infine la non applicazione del cosiddetto decreto antifrodi agli interventi in edilizia libera inferiori ai 10 mila.

Edili in pensione con 32 anni di contributi – Scende da 36 a 32 la soglia dei contributi per gli operai dell’edilizia per poter accedere, a 63 anni, all’Ape Sociale, l’anticipo pensionistico.

Bonus mobili-Il tetto di spesa in base al quale è calcolata la detrazione del 50% per il bonus mobili e elettrodomestici sale da 5mila a 10mila euro camera

Il Senato dovrebbe approvare la legge di bilancio il 23 o il 24 dicembre. Il 27 l’approdo alla Camera.

 

Vuoi vendere casa? Affidati a CasePerLa soluzione immobiliare per le tue esigenze!