I giovani di oggi siano capaci di scegliere contro l’indifferenza

I giovani di oggi siano capaci di scegliere contro l’indifferenza.

Nel corso della presentazione delle iniziative che si terranno a Milano in vista del Giorno della Memoria, la senatrice a vita Liliana Segre ha espresso la speranza che i giovani di oggi siano capaci di scegliere contro l’indifferenza.

Segre, che è sopravvissuta all’Olocausto, ha ricordato che l’indifferenza è stata una delle cause principali della Shoah. “Molti hanno scelto di non vedere, di non sentire, di non parlare”, ha detto. “E questo ha permesso al male di diffondersi”.

La senatrice ha invitato i giovani a non commettere gli stessi errori del passato. “È importante che voi siate capaci di scegliere”, ha detto. “Scegliete di essere dalla parte della giustizia, della pace, della solidarietà”.

Le parole di Segre sono un monito importante per tutti, ma soprattutto per i giovani, che sono il futuro della società. È necessario che le nuove generazioni siano consapevoli del pericolo dell’indifferenza e che siano capaci di scegliere il bene, anche quando è difficile.

In particolare, i giovani possono contribuire a combattere l’indifferenza in diversi modi:

  • Educandosi. È importante conoscere la storia e le tragedie del passato, per evitare di ripeterle.
  • Essendo attivi. I giovani possono impegnarsi in prima persona per promuovere la giustizia, la pace e la solidarietà.
  • Comunicando. È importante parlare di questi temi con gli altri, per diffondere la consapevolezza e sensibilizzare le persone.

I giovani hanno il potere di cambiare il mondo. Possono contribuire a costruire una società più giusta, più pacifica e più solidale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *