News

Scopri le ultime notizie

Energia e Clima – Unione Europea prestazioni energetiche degli edifici

Energia e Clima – Unione Europea prestazioni energetiche negli edifici

Gli edifici rappresentano il 40% del consumo energetico e del 36% delle emissioni di CO2 nell’UE, il che li rende il singolo maggiore consumatore di energia in Europa.

Rappresentano il più alto potenziale di miglioramento dell’efficienza e risparmio sulle bollette energetiche.

Migliorando le prestazioni energetiche negli edifici,l’UE può raggiungere più facilmente i suoi obiettivi in termini di energia e clima.

L’UE ha fissato l’obiettivo che tutti i nuovi edifici siano a energia quasi zero entro il 2020.
Gli edifici a energia quasi zero hanno prestazioni energetiche molto elevate.

La bassa quantità di energia richiesta da questi edifici proviene principalmente da fonti rinnovabili.

L’obbligo per i paesi dell’UE di adottare una strategia di ristrutturazione a lungo termine come è stabilito dalla direttiva sull’andamento energetico degli edifici.

Queste strategie sosterranno la ristrutturazione dello stock nazionale di edifici in un patrimonio edilizio altamente efficiente e decarbonizzato entro il 2050 e a una trasformazione economicamente vantaggiosa degli edifici esistenti in edifici
a energia quasi zero e faranno parte dell’UE piani nazionali integrati per l’energia e il clima dei paesi .

I finanziamenti in questo settore mirano a:

  • Ridurre i costi delle ristrutturazioni mirate a migliorare l’efficienza energetica
  • Raggiungere le prestazioni degli edifici quasi a energia zero (NzEB)
  • Eliminazione delle barriere di mercato
  • Stimolare il mercato per i lavori di ristrutturazione basati sull’efficienza energetica
  • Consentire un’ulteriore armonizzazione nel calcolo delle prestazioni energetiche e della certificazione degli edifici
  • Avere una forza lavoro edile qualificata, compresi adeguati sistemi di certificazione e accreditamento
  • Incoraggiare l’impegno dei cittadini nell’efficienza energetica
  • Lavorare per l’operabilità interna e l’interazione con le reti energetiche degli edifici e i loro sistemi di gestione dell’energia
  • Sostenere le attività di partnership pubblico-privato sugli edifici efficienti dal punto di vista energetico

Nell’ambito delle politiche di contenimento dell’impatto del riscaldamento globale, la riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare può rappresentare un volano per la crescita economica e sociale del Paese, accelerando gli investimenti e valorizzando il mercato immobiliare nazionale.