News

Scopri le ultime notizie

leasing immobiliare una soluzione diversa dal mutuo

leasing immobiliare una soluzione diversa dal mutuo

Il leasing immobiliare è un finanziamento che consente di utilizzare un immobile e di acquistarne, al termine della durata prevista, la proprietà tramite il pagamento di canoni periodici e del prezzo di riscatto predeterminato.

Il leasing è rivolto all’acquisto di immobili “finiti” ad uso abitativo.

Il leasing immobiliare potrà essere attivato sia nel caso in cui l’immobile debba essere acquistato che nel caso in cui debba essere costruito.

Con il leasing immobiliare si ha una soluzione diversa dal mutuo per l’acquisto della prima casa potendo usufruire di importanti detrazioni fiscali.

Può essere una soluzione per chi proprio non ha i requisiti in regola per un mutuo ma è sicuro della sua solvibilità futura e tornare utile anche in altri casi.

Inoltre, il leasing immobiliare potrebbe rappresentare anche una forma di finanziamento del 100% della somma necessaria all’acquisto della casa, percentuale impossibile da ottenere con un mutuo, anche se al momento della sottoscrizione del leasing potrebbe essere richiesta una rata iniziale oscillante tra il 10 e il 30% del valore dell’immobile.

Approvato un emendamento alla legge di Stabilità 2016 che ha fissato le regole per l’avvio del leasing immobiliare abitativo, già esistente ma riservato solo alle aziende.

La società di leasing (una banca o una finanziaria autorizzata e vigilata dalla Banca d’Italia) acquisterà l’immobile e l’utilizzatore pagherà un “canone periodico“: alla fine potrà riscattare la casa.

Detrazioni fiscali:

secondo la normativa prevista dalla Legge di Stabilità 2016* si ha diritto a:

detraibilità Irpef pari al 19% dei canoni di leasing, con un massimo di 8.000 euro annui se si ha meno di 35 anni e un massimo di 4.000 annui se si hai più di 35
detraibilità Irpef pari al 19% del costo di riscatto, con un massimo di 20.000 euro se si ha meno di 35 anni e un massimo di 10.000 euro se si ha più di 35
imposta di Registro in misura ridotta al 1,50%
cumulabilità delle detrazioni con le altre agevolazioni fiscali previste per la casa

* Legge 28 Dicembre 2015, n. 208, art. 1, commi 76 e seguenti, in vigore dal 1° Gennaio 2016.

Qualora la società di leasing acquisti l’abitazione dal costruttore (soggetto passivo Iva), si applica l’aliquota Iva ridotta del 4% (anziché al 10%).