News

Scopri le ultime notizie

Berlino è il posto migliore per vivere, lavorare e acquistare immobili

Berlino è il posto migliore per vivere, lavorare e acquistare immobili in Europa.

Economicamente, Berlino ha i salari in aumentato, specie nel corso dell’ultimo anno e la disoccupazione è a un livello record.

Un motivo fondamentale per cui la capitale tedesca è in crescita è che offre molti servizi alle imprese.

Gli affitti degli uffici e abitazioni sono notevolmente inferiori a Berlino che in quasi tutte le altre città mondiali.

Berlino risulta al 18° posto in una lista mondiale, con una spesa media di affitto a soli $ 28.400 all’anno contro $ 111.900 a New York, $ 105.400 a Hong Kong e $ 88.800 a Londra.

Solo Johannesburg e Rio de Janeiro sono più accessibili.

La città di Berlino è ormai trasformata in una capitale globale fiorente che attrae investitori, imprese e una forza lavoro di talento da tutto il mondo.

Questa è in parte una conseguenza della storia unica di Berlino: “La città era divisa in una parte occidentale e orientale”, osserva Sebastian Fischer, amministratore delegato degli agenti immobiliari Engel & Völkers

La parte orientale era comunista e non c’era la proprietà privata. Berlino Ovest era capitalista in terra comunista, per così dire, per molte persone, non aveva senso avere proprietà proprie.

Quando il muro è caduto, Berlino è stato rapidamente ricostruita: molte agevolazioni fiscali e incentivi per la
riqualificazione con la costruzione di nuovi appartamenti e edifici per uffici, ma ci è voluto molto tempo dalla fine del 1990 per arrivare ad oggi.

Da allora, sia gli affitti che i prezzi immobiliari sono in rapida crescita, ma, rispetto ad altre grandi capitali come Parigi o Londra, “Berlino ha ancora prezzi competitivi”, secondo Oliver Blum, amministratore delegato locale degli agenti immobiliari internazionali John Taylor.

La città ha investito notevolmente nelle infrastrutture e, oggi, i servizi per un’azienda che vuole restare in Europa sono etremamente buoni.

Puoi guidare da una parte della città all’altra in 30 minuti, i trasporti pubblici sono eccellenti e l’assistenza sanitaria è molto buona.

Ma il più grande vantaggio di Berlino è forse la sua atmosfera vibrante e pone la capitale tedesca tra i centri tecnologici mondiali più importanti.

Inoltre, una vivibilità che copre tutto, dalla vita notturna e dall’intrattenimento, dalla qualità dei parchi locali e dalla faciltà negli spostamenti.

La cultura dinamica e imprenditoriale della città, le sue dieci università, le industrie fiorenti della tecnologia, dalla musica all’arte e una solida sensazione cosmopolita così nella capitale tedesca il numero dei nuovi abitanti cresce da tempo in modo vertiginoso.

I nuovi arrivi sono tra i 45mila e i 50mila all’anno, buona parte dei quali ragazzi tra i 18 e i 29 anni.